E-commerce, B2B e B2C della Nautica Italiana nel Mondo

La vetrina del Made in Italy, dove domanda e offerta nel Mondo, si incontrano.

Compila il modulo dello showroom digitale in cui ogni azienda ha l’opportunità di presentare
i propri prodotti ad un ampio e sempre crescente data base di buyer internazionali e professionisti del settore.

LA NAUTICA ITALIANA MASSIMA ESPRESSIONE DEL MADE IN ITALY

L’Industria Nautica Italiana, con la sua filiera produttiva ed i servizi indotti, è riconosciuta come eccellenza mondiale e come uno dei simboli del “Made in Italy”.

NASCE IL CLUSTER DELLA NAUTICA ITALIANA: italianboatingexpo.it

Una vetrina per l’industria intera: produttori, distributori, Fiere, Enti e Associazioni, con lo scopo di offrire alle aziende del Made in Italy, una presenza nell’unica piattaforma online interessata a tutte le tematiche legate all’Economia del mare: dalla cantieristica all’accessoristica nautica, dalla portualità turistica alla crocieristica, dalla promozione del territorio alla formazione, dalla cultura agli sport del mare, ecc.

italianboatingexpo.it: un “invito” a far parte del marketplace B2B e B2C con l’obiettivo di riunire le eccellenze dell’intero comparto nautico – Industria, Servizi e Territori – per esporre online la rappresentatività del Made in Italy, attraverso l’export dei suoi prodotti nel mondo.

Buon vento.


PERCHÈ UN MARKETPLACE DEDICATO ALL’INDUSTRIA DELLA NAUTICA ITALIANA? “Con l’obiettivo di riunire le eccellenze dell’intero comparto dell’industria nautica italiana e quindi per sostenere questa rappresentatività del Made in Italy attraverso l’export dei suoi prodotti nel mondo, il digitale può portare enormi benefici, ed in particolare grazie all’e-commerce, consente di raggiungere più facilmente il mercato internazionale, offrendo un ulteriore sostegno all’export.
In questo contesto, Internet&Idee, realtà italiana attiva nel settore dell’IT da oltre 20 anni, ha progettato e creato italianboatingexpo.it, un marketplace di B2B e B2C capace di accogliere l’utente in maniera ottimale e nella sua unicità, di contribuire sotto un “simbolo” identificativo, a sostenere quell’Italia migliore espressa dall’industria nautica italiana.
italianboatingexpo.it è quindi un “invito” rivolto a produttori, distributori, Fiere, Enti e Associazioni, con lo scopo di offrire loro una presenza nell’unica piattaforma online interessata a tutte le tematiche legate all’Economia del mare italiana – dalla cantieristica all’accessoristica nautica, dalla portualità turistica alla crocieristica, dalla promozione del territorio alla formazione, dalla cultura agli sport del mare – sempre più protagonista a livello internazionale”.
Carlo STUMPO, Ceo Internet&Idee

HANNO DETTO


ECONOMIA DEL MARE, UNA LEVA STRAORDINARIA PER IL CUORE BLU DELL’ITALIA. “La cosiddetta economia del mare costituisce un asset di crescita e sviluppo sempre più strategico in quanto è una risorsa che genera ricchezza, occupazione e innovazione, unendo settori e tradizioni diverse in un tessuto imprenditoriale diffuso capace di divenire una leva straordinaria per un paese come l’Italia, bagnato dal mare per circa l’80% dei suoi confini.
Al fine di metterne in risalto dimensioni e potenzialità, Assonautica Italiana conferma la sua attenzione al “cuore blu” della nostra economia con una serie di attività, tra queste ha aderito con entusiasmo al nascente marketplace di B2B e B2C dell’industria italiana della nautica, espresso da italianboatingexpo.it, nato appunto per promuovere a livello internazionale questo connubio perfetto tra eccellenza e innovazione, design, artigianalità e alta tecnologia, riconosciuto come eccellenza mondiale e come uno dei simboli del “Made in Italy. Buon vento”.
Alfredo MALCARNE, Presidente Assonautica Italiana

L’ITALIA SI CONFERMA PRIMO ESPORTATORE MONDIALE DELLA CANTIERISTICA NAUTICA. “L’Italia è tra i paesi più conosciuti e apprezzati nel mondo: fortissimo è l’interesse per ciascuno dei prodotti del Made in Italy. Basta guardarsi intorno per capire come, ovunque, c’è voglia di Italia e la nostra capacità di ricerca, di innovazione, l’eccellenza delle nostre tecnologie nei processi di produzione – tra questi l’industria nautica – sono riconosciute e apprezzate da molti.
Pertanto, se sono le esportazioni a farci guardare con ottimismo al futuro, la rete è un’infrastruttura fondamentale per esportare nel mondo tutto il meglio che abbiamo da offrire, così da cogliere le opportunità di business offerte dai mercati internazionali e di esplorare i nuovi mercati emergenti. A questo si affianca il supporto delle Fiere, e il successo della presenza di un maggior numero di espositori alla 58° edizione del Salone nautico di Genova, accompagna la conferma dell’Italia come primo esportatore mondiale della cantieristica nautica”.
Carlo CAPRIA, Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica

NON SI PUÒ CHE GUARDARE AL FUTURO CON OTTIMISMO IN UN SETTORE CHE HA FINALMENTE SUPERATO UNA CRISI TERRIBILE. “L’Italia è tra i paesi più conosciuti e apprezzati nel mondo: fortissimo è l’interesse che suscita il Made in Italy in tutte le sue componenti, da quelle più tradizionali come la moda ed il Food a quelle più innovative come aerospaziale e biotecnologie. Tra queste un ruolo particolare ha la nautica, straordinaria eccellenza Italiana che mette insieme il gusto del bello, la capacità di innovare design e materiali, con le tecnologie più avanzate per la navigazione e la vita in mare. Basta guardarsi intorno per capire come, ovunque nel modo della nautica, ci sia sempre più voglia di Italia e della nostra capacità di accorciare il ciclo tra la creatività di nuove forme ed idee e la realizzazione immediata attraverso una manifatturiera che integra le più avanzate tecniche produttive e artigianalità, elettronica e domotica a bordo con una costante ricerca del bello.
La leadership mondiale della nautica italiana è fatta di una miriade di prodotti belli, affidabili, durevoli, sempre adatti alle esigenze del cliente. Non si può che guardare al futuro con ottimismo in un settore che ha finalmente superato una crisi terribile. La nautica italiana è destinata ad uno sviluppo importante nei prossimi anni grazie ad una serie di “megatrend” favorevoli come la crescita esplosiva del segmento di mercato “alto spendente”, lo sviluppo della cultura del mare e del tempo libero in nuovi mercati, la diffusione di Marine da diporto in sempre più paesi ed il miglioramento del prodotto che rende sempre più piacevole sicuro ed ecologicamente sostenibile andare per mare”.
Riccardo M. MONTI